WING CHUN (Yong Chun Quan)

Presso L’Accademia di Arti Orientali “Il Tempio dei 5 Elementi” con sede Roma, Colli Aniene, si possono frequentare corsi di WING CHUN secondo la tradizione, efficacissima arte marziale cinese. Tale corso è riservato solo al settore adulti (dai 13 anni in su).
Sistema marziale orientato al pragmatismo, all’essenzialità e soprattutto alla fluidità tecnica, pertanto è estremamente adatto anche al pubblico femminile.
Un po’ di storia: Il WING CHUN nasce in Cina intorno al 1600 d.C., ad opera di due donne; la prima era NG MUI una monaca che, fuggita dalla distruzione di un monastero a Shaolin, operato dagli invasori Manchu (Mongoli), si rifugiò presso un monastero tra le montagne. Qui nonostante fosse ben nascosta, la notizia della sua presenza non tardò a raggiungere le orecchie dei bisognosi, tra i quali c’era una giovane, Yun Chun Jim, la quale insistendo molto, si fece accettare come allieva e da quel momento si racconta che da tale incontro, nacque poi lo stile così come è oggi: WING CHUN (o Yongchunquan).
Stile sviluppatosi prevalentemente a Sud, Sud Est del Paese, è stato lo stile a cui si è maggiormente ispirato Li Xiao Long (Bruce Lee) nel creare il suo JKD (Jet Kun Do). Infatti il “piccolo drago” fu un allievo del Gran Maestro Yip Man (Ye Wen), quest’ultimo già popolare in Cina, reso popolarissimo anche in Occidente grazie alle diverse pellicole proposte sui nostri schermi che lo hanno reso celebre ai più.
Particolari sono i lavori di coppia, uno dei quali denominato Chi Sao (mani appiccicose), così come l’utilizzo di attrezzi, ad esempio la varietà di esercizi che si possono eseguire al manichino di legno (Mu Zhan Zhong).
Abbiamo detto adattissimo alle donne, moltissime tecniche dei corsi di Anti-aggressione femminile sono prese a prestito da questo stile, che proprio perché non utilizza principalmente la forza, ma la tecnica, lo rende adatto ad un’utenza mista e variegata.