Wu De武德

Il praticante di una Scuola di Arti Marziali si deve ispirare a quelle che sono le 5 virtù fondamentali, i Wuchang 五常, prese a prestito dalla filosofia confuciana, che recitano:

Ren (仁, benevolenza, umanità, bontà),
Yi (义, giustizia, rettitudine, equità),
Li (礼, ordine, regole di condotta, ideale),
Zhi (智, saggezza, intelligenza, ingegno),
Xin (信, verità, tener fede alla parola data, sincerità, coerenza).

All’interno di una Scuola di Wushu cinese, non è possibile prescindere da queste forme di relazione, che stanno alla base di ogni rapporto interpersonale e scandiscono, tra l’altro, i tempi di interazione, sia tra allievo e allievo, ma sopratutto tra maestro e discente. Queste regole o virtù, vengono seguite pedissequamente all’interno di una scuola tradizionale perché oltre che essere una guida per l’allievo, divengono un modus vivendi per il praticante.

Vi sono diversi proverbi a riguardo che illustrano come queste cinque virtù siano le fondamenta di una scuola tradizionale e degli allievi che la compongono, di tutti uno ci sembra quello che delinea in maniera succinta ed efficace lo stile che deve contraddistinguere un praticante di arti marziali:

“Chi vuole studiare l’arte deve innanzitutto rispettare l’etichetta (la ritualità, i riti), colui che vuole apprendere le tecniche marziali deve prima di tutto acquisire le virtù”

In una scuola di arti marziali tradizionale, sia che si studi la via esterna (Wai Jia), sia che si studi la via interna (Nei Jia) è necessario:

  • rispettare il luogo di allenamento;
  • rispettare i propri compagni (anziani e meno anziani);
  • rispettare i dettami dell’insegnante (Maestro)

Coloro che rivestono un grado di anzianità più alto devono essere d’esempio per gli allievi più giovani e tramandare a questi, attraverso il loro comportamento e il rispetto dei suddetti dettami, il modus vivendi della Scuola.

Costoro sono il motore pulsante della Scuola, infatti il Maestro (Sifu), prima di tramandare loro i programmi più segreti e significativi dello stile, osserverà profondamente e a lungo gli allievi più esperti e solo allora deciderà se aprire le porte della conoscenza ai più meritevoli, rispettosi e appassionati.

Solo la pratica costante e spensierata dona la serenità interiore.

SIATE I BENVENUTI !!!